Calabria - Costa dello Ionica
Casa vacanze Calabria - Costa dei Gelsomini
Località          Appartamenti          Tariffe          Contatti

 

HOME PAGE

Le spiagge della zona
   • Capo Bruzzano
   • Cocomero
   • Marinella
   • Brancaleone

Sagre e Feste Popolari
   • Ferragosto
   • Sagra dei Catoi
   • Sagra dei Maccheroni
   • Taranta Power

Dove Mangiare

Siti e Monumenti
   • Bruzzano Vecchio
   • Gerace

Vita Notturna

Ricette Locali
   • Antipasti
   • Contorni
   • Primi
   • Secondi
   • Dolci

RICETTE LOCALI - DOLCI TIPICI CALABRESI

 

CIAMBELLINE NATALIZIE
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 4 persone:
1 tazza di olio - 1 tazza d'acqua - 1 cucchiaio di zucchero - 500 gr di farina - 1 litro di olio extra vergine di oliva per friggere.

Preparazione:
Mescolate tutti gli ingredienti ed impastate fino ad ottenere un impasto liscio e molto morbido, ma ch non si attacchi alle mani. Allungate la pasta in modo da ottenere un cilindretto di circa un centimetro di spessore, che taglierete in bastoncini della lunghezza di 8-10 cm. Formate con questi bastoncini delle piccole ciambelle e friggete in olio bollente finché non siano ben cotte e dorate. Scolatele e passatele ancora calde nello zucchero semolato.

 

PIGNOLATA DI CARNEVALE
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 4 persone:
1 tazza di olio - 1 tazza d'acqua - 1 cucchia1 kg di farina - 12 uova - 40 gr di alcool - 500 gr di miele d'arancio - 100 gr di confetti colorati - 1 litro di olio di semi di maisaio di zucchero - 500 gr di farina - 1 litro di olio extra vergine di oliva per friggere.

Preparazione:
Su un piano da lavoro, versate la farina a vulcano ed unitevi le uova e l'alcool. Impastare a lungo con le mani, quindi dividete la pasta in piccoli cilindri lunghi 1 cm che friggerete in abbondante olio caldo. Dopo la frittura, sistemate questi gnocchetti dorati a piramide in un vassoio e copriteli con miele, disciolto a bagnomaria e con i confetti colorati.

 

TORTA CON LE MANDORLE
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 4 persone:
500 gr di farina - 200 gr di burro - 200 gr di zucchero - 200 gr di mandorle - un pizzico di sale - una cucchiaiata di liquore dolce - 1 uovo.

Preparazione:
Prendete una tortiera con diametro di 20 cm ed imburratela. Versate sulla spianatoia la farina, (meno un pugnetto), al centro mettervi il burro morbido e a pezzetti, lo zucchero, un pizzico di sale, l'uovo intero, la cucchiaiata di liquore, le mandorle che avrete precedentemente sbucciate, leggermente tostate in forno e tritate grossolanamente con la mezzaluna e impastate con le mani il tutto.
Lavorate la pasta solo quel tanto sufficiente ad unire gli ingredienti.
Se la pasta si attacca alle dita, ogni tanto spolverizzate con un po' di farina. Con le mani schiacciate la pasta sulla spianatoia in modo da formare un disco del diametro della tortiera, sollevatelo, aiutandovi con due spatole o con la lama dei coltelli, e introducetelo nello stampo; pareggiatelo poi uniformemente in modo che abbia tutto lo stesso spessore.
Spolverizzate il dolce, volendo, cola un po' di zucchero semolato e mettetelo in forno già caldo per circa 30 minuti.
Se vedete che la superficie della torta a metà cottura colorisce troppo, copritela con un foglio di carta d'alluminio.
Sformate il dolce, dopo averlo staccato ai bordi con un coltello, capovolgetelo su un disco di cartone e ricapovolgetelo sul piatto di servizio coperto da un tovagliolino; servite la torta fredda.

 

TORTA DI NOCI
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 4 persone:
250 gr di noci pelate e tritate - 180 gr di zucchero - 200 gr di farina bianca - 200 gr di frutta candita mista a dadolini - 4 uova - 1 cucchiaio di succo di limone - 1 bustina di zucchero a velo - poco burro e farina per la tortiera.

Preparazione:
In una terrina lavorare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spugnoso.
A parte montare e uniteli ai tuorli amalgamandoli con la spatola e girando il composto con attenzione dal basso verso l'alto, in modo che non smontino.
Aggiungete a piccolo quantitativi per volta, alternandoli, la farina, le noci tritate e i canditi. Amalgamate bene ed unite il succo di limone.
Imburrate e infarinate leggermente la tortiera e versatevi il composto, livellandolo in superficie con la spatola.
Passate in forno ben caldo (200 °C) per 40 minuti circa, quindi togliere la torta dal forno, lasciatela intiepidire e cospargetela di zucchero a velo.

 

AMARETTI
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
3 kg di cipolline - 1 litro di aceto bianco - mezzo litro di vino bianco secco - 5 grani di pepe - 10 bacche di ginepro - giusta dose di olio di oliva e sale.

Preparazione:
Pelate le mandorle e tritatele. Mescolatele con lo zucchero, 5 albumi d'uovo, la farina, la vaniglia e l'essenza di mandorle. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un morbido impasto e fatene delle piccole palline che disporrete su una teglia unta di strutto. Infine lasciate cuocere per circa 20 minuti in forno caldo.

 

BISCOTTI ALL'ANICE
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
250 gr di farina - 250 gr di zucchero - 50 gr di semi d'anice - 2 uova - burro.

Preparazione:
Pestate i semi d'anice e mescolateli allo zucchero, alla farina e alle uova. Impastate il tutto e fate dei nastri sottili. Mettete i biscotti su una teglia imburrata e lasciate cuocere per 20 minuti circa.

 

BISCOTTINI ALLE NOCI
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
300 gr di farina bianca - 1 pizzico di sale - 50 gr si scorza d'arancia candita - 10 gr di semi di anice - 100 gr di noci polverizzate - 1 cucchiaio scarso di cannella in polvere - 1 dl di acqua - 300 gr di zucchero.

Preparazione:
Mettete in una terrina la farina, il sale, la scorza d'arancia tritata, i semi d'anice schiacciati e le noci polverizzate, mescolate ed aggiungete la cannella. Mettete sul fuoco un pentolino con mezzo bicchiere di acqua e lo zucchero ed ottenete un composto un po' molle da aggiungere al preparato. Mescolate il tutto, rovesciatelo sul tavolo infarinato e lavoratelo con le mani in modo da ottenere una pasta omogenea. Stendetela con l'aiuto del matterello all'altezza di 1 cm e ricavate tante piccoli biscottini di varie dimensioni e forme. Disponeteli su una placca da forno imburrata ed infarinata e cuocete i biscotti per 30 minuti a 180° C. Sfornate non appena saranno ben asciutti senza farli colorire.

 

BUDINO DI RICOTTA
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
250 gr di ricotta - 100 gr di zucchero - 80 gr di mandorle - 5 uova - 3 cucchiai di rhum - sale.

Preparazione:
Pestate nel mortaio le mandorle precedentemente sbucciate riducendole in pasta. Mescolatele alla ricotta e lavorate l'impasto con il cucchiaio di legno. Aggiungete lo zucchero, continuate a lavorare il composto, poi unite il rhum ed infine le uova battute con un pizzico di sale. Amalgamate bene tutti gli ingredienti. Versate il composto in uno stampo imburrato, cuocete a bagnomaria in forno a calore medio, per circa 40 minuti. Provate sempre la cottura infilzando uno stecchino, che deve uscire asciutto e pulito. Il budino è buono anche tiepido, ma p più gustoso servito freddo.

 

CIAMBELLA BICOLORE
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
230 gr di farina - 200 gr di zucchero - 200 gr di burro - 50 gr di uva passa - 30 gr di cacao dolce - 30 gr di cacao amaro - 50 gr di zucchero a velo - 4 uova - 1 bustina di lievito per dolci - 1 bustina di vaniglia - un pizzico di sale.

Preparazione:
Spezzettate il burro ammorbidito e mettetelo in una terrina, aggiungete 100 gr. di zucchero ed amalgamate il tutto fino ad ottenere una crema soffice e spumosa. In un'altra terrina lavorate i tuorli d'uova con 10 zucchero fino a montarli; incorporateli al burro, salate leggermente ed aggiungete la farina fatta scendere da un setaccio e per ultimo gli albumi montati a neve ferma, il lievito e l'uva passa strizzata ed infarinata. Versate metà dell'impasto in un'altra terrina ed incorporatevi il cacao dolce e quello amaro miscelati insieme. Prendete una tortiera da ciambella, imburratela, infarinatela e riempitela prima con l'impasto giallo e poi con quello scuro. Mescolate leggermente i due impasti con il cucchiaio di legno, in modo che il dolce quando è cotto risulti striato. Ponete la tortiera in forno a calore moderato e lasciate cuocere la ciambella per circa 30 minuti; poi aumentate la temperatura e lasciate il dolce in forno per altri 10 minuti. A cottura ultimata sfornatela, lasciatela raffreddare e spolverizzatela con zucchero a velo.

 

CIAMBELLA DELLA NONNA
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
600 gr di farina - 250 gr di zucchero - 80 gr di burro - 4 uova - ½ bustina di lievito per dolci.

Preparazione:
Disponete la farina su una spianatoia, fate un buco al centro e versatevi lo zucchero, il burro fuso e freddo, le uova e il lievito. Impastate il tutto con le mani, quindi appallottate la pasta, copritela con un tovagliolo e lasciatela riposare per 10 minuti. Prendete una tortiera con buco in centro, imburratela, infarinatela e sistematevi dentro la pasta in modo uniforme. Passate il dolce in forno già caldo e lasciatelo cuocere per 30 minuti.

 

CIAMBELLINE DOLCI
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
300 gr di farina bianca - 200 gr di zucchero - cannella in polvere - vaniglia in polvere - lievito per dolci - buccia di limone - burro - olio di oliva.

Preparazione:
Impastare la farina con lo zucchero, 3 cucchiai di olio, un po' di buccia di limone grattugiata, un pizzico di cannella e uno di vaniglia, mezza bustina di lievito ed unite le uova ad una ad una continuando ad impastare. Quando l'impasto è ben lavorato copritelo e lasciatelo lievitare per un'ora. Fate della ciambelle e mettetele su una piastra da forno imburrata. Lasciatele riposare per due ore e mettetele in forno caldo per circa 25 minuti.

 

CULLURIELLI
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
500 gr di farina - 500 gr di patate - 100 gr di lievito di birra - zucchero a velo - olio per friggere - sale.

Preparazione:
Lessate le patate, pelatele, passatele nello schiacciapatate ed amalgamatevi il lievito sciolto precedentemente in mezzo bicchiere di acqua tiepida con un pizzico di sale. Impastate bene e ricavate dei bastoncini del diametro di 1 centimetro e della lunghezza di 30 centimetri circa. Formate delle ciambelline che lascerete lievitare 1 ora- trascorso il tempo friggetele in olio bollente e quando saranno gonfie sgocciolatele e spolverizzatele di zucchero a velo.

 

CREMA AL CAFFÉ
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
2 dl di panna - ¼ di caffè - 7 uova - 150 gr di zucchero.

Preparazione:
In un casseruola mescolate alla panna il caffè ed incorporate lo zucchero. Mettete la casseruola a bagnomaria e quando il composto è caldo amalgamate i tuorli delle uova ben montati versandoli poco per volta. Portate a termine la cottura a fuoco bassissimo in ¾ d'ora circa. Versate la crema nelle coppe e mettetele in frigorifero sino al momento di servire.

 

CREMA DI RICOTTA
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
150 gr di ricotta - 50 gr di zucchero - cannella in polvere - rhum.

Preparazione:
Passate al setaccio la ricotta e lavoratela con un cucchiaio di legno insieme allo zucchero, un pizzico di cannella e due cucchiaiate di rhum. Versatela in coppe da gelato e servitela fredda con biscotti.

 

CROCCANTE DI MANDORLE
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
150 gr di mandorle - 120 gr di zucchero - 50 gr di burro.

Preparazione:
Sbucciate le mandorle e tritatene una parte. In una casseruola sciogliete il burro ed aggiungete lo zucchero mescolando continuamente sino a che sarà caramellato. Unite le mandorle, tritate ed intere, e mescolate pe qualche minuto. Versate il croccante, che deve avere uno spessore di 1 cm e mezzo, su un piano di marmo unto d'olio oppure su fogli di carta oleata, spianandolo. Tagliate i pezzi quando è freddo e servite.

 

PITTA 'MPIGLIATA
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
1 bicchiere d'acqua - 200 gr di noci - 250 gr di olio di oliva - 250 gr di zucchero - 300 gr di farina di grano duro - 300 gr di mandorle sgusciate - 300 gr di uva passa - 5 gr di lievito di birra - cannella in polvere - un bicchiere di rosolio di agrumi - un uovo.

Preparazione:
Fate rinvenire l'uva passa in acqua tiepida, sminuzzate le mandorle tostate e i gherigli di noci. Mescolate la frutta secca in una terrina e mettetela da parte; intanto portate a bollore l'acqua in un pentolino, emulsionatevi l'olio e, quando il liquido diventa tiepido, aggiungetevi il rosolio e il lievito, dopodiché preparate sul tagliere l'impasto con le due farine versando a mano amano il liquido. Dividete il composto, che deve essere ben compatto e sodo, in due parti; tirate ora due sfoglie di spessore medio dai due pezzi di pasta. Mettete una delle sfoglie da parte su di un tovagliolo infarinato, e farcite con la frutta secca metà dell'altra su cui ripiegherete l'altra metà; tagliate la mezzaluna ripiena a strisce, che arrotolerete a forma di spirale. Ungete e zuccherate la superficie della prima sfoglia, che avrete sistemato in una tortiera ben oleata, adagiatevi sopra le strisce di pasta farcite e arrotolata, lasciando liberi i bordi perimetrali che ripiegherete tutt'intorno verso l'interno. Legate la pitta con uno spago e fatela riposare per otto ore in un luogo tiepido, coperta con un tovagliolo. Quindi ungete e zuccherate la superficie del dolce ed infornate a temperatura media (180°C), fino a quando risulterà di un bel colore dorato, stillante degli aromi e dei grassi imprigionati nelle sfoglie di pasta.

 

LIQUORE DI ARANCIA
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
1 arancia con picciolo - 250 gr di zucchero - 1 litro di acquavite a 40°.

Preparazione:
Occorre una bella arancia grossa, con la buccia sottile e con il picciolo saldamente attaccato.
Occorre poi un vaso dall'imboccatura larga con un sughero da damigiane della stessa misura dell'imboccatura al quale, al centro, si praticherà un foro con un ago da calza.
In questo foro infilate il picciolo dell'arancia e legatelo saldamente con uno spago sottile. Fermate poi picciolo e spago con un nastro adesivo.
Nel vaso versate l'acquavite finissima e lo zucchero macinato sottile.
Fate sciogliere bene lo zucchero e tappate con il sughero dal quale l'arancia deve penzolare senza toccare né i bordi del vaso né l'alcol.
Versate sul sughero uno spesso strato di paraffina o di cera da candele.
Ponete il vaso al buio per due mesi e non toccatelo assolutamente, poco a poco l'arancia si rinsecchirà e dopo i due mesi stabiliti avrà ceduto al liquore tutti gli aromi e gli olii essenziali contenuti nella sua buccia e nella sua polpa.
Il risultato sarà un liquore profumato e molto saporito.

 

LIQUORE DI LIMONI
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
4 limoni grossi - 1 tazza di thé - 1 baccello di vaniglia - 4 chiodi di garofano - 1 litro di alcool a 90° - mezzo litro di acqua - 500 gr di zucchero.

Preparazione:
Lavate accuratamente i limoni e con un coltellino togliete solo la parte gialla della scorza. Poi mettetela in infusione in un vaso a chiusura ermetica con la metà dell'alcool, i chiodi di garofano e la vaniglia per otto giorni.
Il nono giorno fate con l'acqua e lo zucchero uno sciroppo e lasciatelo raffreddare.
Preparate il thé in modo che sia ben forte e spremete accuratamente le bustine perché tutto l'aroma esca. Aggiungetelo allo sciroppo e lasciate raffreddare.
Filtrate accuratamente il liquore spremendo bene le bucce. Aggiungere il rimanente alcool e lo sciroppo con il thé, mescolate e filtrate ancora, finché il liquore apparirà ben limpido.
Tappate accuratamente e conservate in un luogo fresco ed asciutto.
È un ottimo digestivo ed un ottimo fine pranzo e ricordate che i liquori agli agrumi più invecchiano e più acquistano in sapore.

 

LIQUORE DI MANDARINI
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
3 kg di mandarini - 750 ml di acqua - 1 litro di alcool a 90° - 500 gr di zucchero.

Preparazione:
Mettete a macerare per 10 giorni le bucce di mandarino con l'alcool in un vaso a tenuta ermetica. L'undicesimo giorno fate bollire l'acqua e lo zucchero per cinque minuti e poi lasciate raffreddare completamente.
Intanto scolate le bucce dall'alcool strizzandole bene. Nello stesso vaso aggiungete lo sciroppo di zucchero raffreddato, mescolate accuratamente e filtrate con l'apposita carta da filtro.
Infine imbottigliare, tappare e lasciare invecchiare per qualche mese prima di gustare.

 

MANDORLE PRALINATE
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
1 bicchiere di mandorle - 1 bicchiere di zucchero - 1 bicchiere d'acqua.

Preparazione:
Unite in un tegame tutti gli ingredienti e lasciate che cuociano a fuoco mescolando di tanto in tanto finché l'acqua non raggiunga l'ebollizione. Da questo momento in poi mescolate sempre nello stesso verso finché l'acqua non sarà completamente consumata e lo zucchero raggrumato in tante palline.
Continuate a mescolare con energia fino a quando lo zucchero non si sciolga completamente diventando lucido. Proprio ora dovete togliere rapidamente le mandorle dal fuoco per versarle su un marmo oppure su un'altra superficie resistente al colore e precedentemente inumidita.
Lasciate che si raffreddino a lungo prima di mangiarle perché calde sono morbide, mentre fresche diventano croccanti.

 

NOCINO
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 6 persone:
600 gr di noci verdi - 5 gr di cannella - 2 litri di alcool a 90° - 850 ml di vino rosso - 4 chiodo di garofano - kg 1,3 di zucchero - mezzo limone.

Preparazione:
Munitevi di guanti di gomma, perché il mallo di noce tinge; lavatele accuratamente e poi pestate le noci verdi con tutto il mallo.
In un vaso a tenuta ermetica mettete le noci pestate, la scorza del limone grattugiata, due chiodi di garofano e la cannella e versatevi sopra l'alcool.
Mettete il vaso chiuso in un posto soleggiato e ogni tanto scuotetelo. Di notte ritiratelo in casa ed esponetelo nuovamente il mattino successivo.
Fate questa operazione per 40 giorni ed il quarantunesimo giorno frullate la parte solida del contenuto del vaso e rimettetela nell'alcool che, intanto, avrà preso una colorazione bruno-scura.
Con il vino, i chiodi di garofano rimasti e lo zucchero, a fuoco bassissimo, fate uno sciroppo, lasciando bollire per cinque minuti. Fatelo raffreddare e unitelo al resto nel vaso.
Tappate, scuotete accuratamente e mettete di nuovo a macerare per 10 giorni. Trascorso questo tempo filtrate il tutto attraverso una tela e travasate in bottiglia.
Tappate accuratamente e lasciate invecchiare almeno un mese prima di degustare.

 

PASTIERA
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 8-10 persone:
Per il ripieno: 200 g di chicchi di grano duro; 500 g di ricotta; 200 g di zucchero; 150 g di cedro e arancia canditi a dadolini; 40 g di acqua di fiori d'arancio; 10 g di cannella in polvere; mezzo litro di latte; la scorza di un limone, metà grattugiata e metà a pezzetti; 4 tuorli d'uovo e 4 albumi, sale.
Zucchero a velo per spolverizzare e una teglia rotonda a cerniera.

Preparazione:
Mettete per 3 gioni il grano in una terrina colma d'acqua, cambiandola ogni 24 ore. Trascorso questo tempo, scolate il grano e fatelo bollire per quindici minuti a fuoco medio. Scolate il grano e rimettetelo nella sasseruola con il latte bollente, la scorza di mezzo limone a pezzetti, un cucchiaio di zucchero e un pizzico di cannella, portate a ebolizzone e lasciate cuocere dolcemente finchè il latte sarà completamente riassorbito. Travasare il grano su di un largo piatto e lasciatelo raffreddare.

Mettete la ricotta in un'ampia terrina e con una spatola lavoratela a lungo in modo da renderla cremosa, aggiungete i quattro tuorli d'uovo, lo zucchero e il resto della cannella, la scorza del limone grattugiata, l'acqua di fior d'arancio, i canditi, un pizzico di sale e infine il grano cotto. Rigirate tutto accuratamente e lasciate riposare.
Con la pasta frolla preparata precedentemente formate un disco di 3-4 millimetri di spessore, grande abbastanza per foderare completamente la teglia, sporgendo di circa 2 centimetri. Con la pasta rimasta tirate una sfoglia rettangolare dello stesso spessore.

Montate gli albumi a neve ben soda e amalgamateli all'impasto di ricotta. Foderate col disco di pasta la teglia imburrata e versatevi il composto di ricotta livellandone la superficie.
Tagliate con la rotella tagliapasta delle strisce di circa due centimetri di larghezza e disponetele sulla torta in modo da formare una griglia. Ripiegate verso l'interno la pasta che sporgerà dalla teglia premendola leggermente tutt'intorno.
Fate cuocere in forno medio (180 gradi) per circa 1 ora, o fino a quando la torta avrà acquistato un bel colore dorato intenso, bisogna fare molta attenzione che la stessa cuocia nella parte inferiore che è più umida a causa del ripieno. Lasciatela raffreddare prima di disporla sul piatto di servizio.

Spolverizzatela abbondantemente con lo zucchero a velo.

 

TORTA PASQUALINA
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per 4 persone:

Per l'impasto:
1/2 kg di farina setacciata - 1 cucchiaio scarso olio di oliva - sale, un pizzico.

Per il ripieno:
500 gr biete lessate e ben strizzate - sale, un pizzico - 3 cucchiai parmigiano grattugiato - 1 cucchiaio di maggiorana e prezzemolo finemente tritati - 6 uova - 300 g di ricotta passata al setaccio
olio di oliva q.b. - 1 cucchiaio panna liquida - sale e pepe.

Preparazione:
Disponete la farina a fontana e nel vuoto mettete il sale e l'olio. Aggiungete man mano dell'acqua tiepida in modo da ottenere un impasto morbido che lavorerete ben bene fino a quando si formeranno sulla superficie delle bollicine di aria. L'impasto deve risultare elastico. Coprite la pasta ottenuta con un tovagliolo bagnato e ben strizzato. Fate riposare per circa mezzora.

Togliete le coste bianche delle bietole (potete poi usarle per farle al gratin), lavate bene le foglie e lessatele con la sola acqua rimasta loro aderente dal lavaggio, salandole leggermente e mescolandole continuamente in modo che non si attacchino al fondo della casseruola. Dopo circa cinque minuti, versatele in uno scolapasta, fatele intiepidire, strizzatale molto bene e finalmente tritatele abbastanza grossolanamente. Stendetele poi su di un piatto e spolverizzatele con il parmigiano grattugiato e con il trito di maggiorana e prezzemolo e mescolate bene. In una ciotola mescolate la ricotta con la panna ed il sale.

Ora incomincia il lavoro difficile: tirare la sfoglia il più sottile possibile. Dividete dunque la pasta in 9 pezzi uguali che tirerete a sfoglia sottilissima con un matterello dopo aver steso un sottilissimo velo di farina sul tavolo da cucina. Quando la pasta ha raggiunto un certo spessore facendovi aiutare da qualcuno, appoggiate la pasta sui vostri pugni e muovendoli sempre dall'alto in basso e nello stesso tempo da destra a sinistra, tendete delicatamente la pasta fino a farle raggiungere uno spesore minimo tipo quello della carta velina. Foderate con una sfoglia uno stampo apribile del diametro di 26-28 cm, unto d'olio, ungete la pasta aiutandovi con un pennello intinto nell'olio e sovrapponetevi le altre 5 sfoglie, ungendole sempre con l'olio tranne l'ultima. Sopra questa sfoglia che non è stata unta adagiate le bietole, spianatele bene, cospargetele con un po' di olio e ricopritele con la ricotta. In quest'ultimo strato, fateci 6 fossette regolarmente distanziate in cui romperete 6 uova che salerete leggermente e irrorerete collolio di oliva. Ricoprite ora il tutto chiudendo con la sfoglia di pasta e sovrapponedovi le altre due, sempre ungendo con il pennello da cucina la superficie tra una e l'altra. Tagliate i lembi della sfoglia che escono dall'orlo della teglia; fate con questi ritagli un cordone che metterete tutto in giro alla torta. Ungete di olio la sua superficie della torta, punzecchiatela con una forchetta in diversi punti (per far uscire il vapore acqueo durante la cottura) evitando di rompere le uova e infornate in forno già caldo - a 200° C - per 30 minuti circa.
È ottima mangiata tiepida ed anche fredda.

 

BISCOTTI CALABRESI
Provenienza: Reggio Calabria (RC)

Ingredienti per 6 persone:
500 gr. di farina bianca - 100 gr. di strurtto - 3 uova intere e 3 albumi - 150 gr. di zucchero a velo - 200 gr. di zucchero - 30 gr. di lievito di birra - succo di 1/2 limone - palline e cilindretti di zucchero colorati.

Preparazione:
Ponete su di una spianatoia la farina, lo strutto, le uova intere, lo zucchero e il lievito di birra che avrete in precedenza diluito con ½ tazzina da caffè d'acqua tiepida. Impastate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo, quindi fare riposare per qualche ora.
Riprendere la pasta e stiratela con il matterello, quindi con delle formine di vostro gradimento tagliate la pasta (non troppo sottile). Preparate una teglia, ungetela con un poco d'olio ed adagiatevi i biscotti, mettere in forno già caldo e fate cuocere a 200°C.
Per la glassa:
Montate a neve i 3 albumi, unite mescolando delicatamente lo zucchero a velo e un po' di succo di limone. Lavorate il composto.
Togliete i biscotti dal forno, spennellateli con la glassa, le palline e i cilindretti colorati e rimetteteli in forno per qualche minuto ancora.
Servite i biscotti quando si saranno raffreddati.

 

LATTE DI MANDORLA
Provenienza: Siderno (RC)

Ingredienti per più persone:
200 gr. di mandorle – 400 gr. di zucchero.

Preparazione:
Sbollentate le mandorle per qualche minuto, togliete loro la pellicina e pestatele- mettere il trio a macerare in acqua fredda per mezza giornata, poi filtratelo con un canovaccio a trama larga che strizzerete in modo da fare uscire tutto il succi. Mettete sul fuoco con lo zucchero e fatelo bollire per 10 minuti circa. Versate il latte di mandorla in una bottiglia, tappate e conservate in frigo. Servite allungandolo con acqua.

 

FRITTELLE DI RICOTTA
Provenienza: (RC)

Ingredienti per 6 persone:
300 gr di ricotta - 150 gr Di zucchero - 1 bicchierino dI liquore - 75 gr Di cacao dolce - 6 uova - zucchero a velo - burro.

Preparazione:
Mescolate in una terrina la ricotta passata al setaccio con lo zucchero, il cacao e il liquore. Fate soffriggere con un po. di burro i 6 albumi d.uovo leggermente montati a neve e versateli a cucchiaiate in modo da ottenere delle piccole frittelle. Sgocciolatele e mettete dentro ognuna un po. di crema di ricotta. Arrotolatele e servitele, dopo avere spolverizzato con lo zucchero a velo.

 

STOMATICO
Provenienza: Lazzaro (RC)

Ingredienti per 6/10 persone:
farina 1 KG- zucchero 400 g- burro 100g-acqua 200g-ammoniaca per dolci dose per 1kg (bicarb. di ammonio 20g).

Preparazione:
fare caramellare 100g di zucchero, aggiungere il burro e l' acqua molto lentamente; fare raffreddare e aggiungere il resto degli ingredienti, amalgamare bene e stendere l'mpasto in una teglia imburrata (deve essere alto almeno tre centimetri)mettere in forno ben caldo (250°) per circa 30'. Togliere dal forno e tagliare nella forma desiderata.

 

torna all'inizio della pagina
torna su


MARINELLA VACANZE - Affittasi Appartamenti Costa dei Gelsomini
Produced by BUZLAB Multimedial & Web Solution